Home Le notizie
 “Thank you Wayne Rooney”, a Wembley l’ultima partita con l’Inghilterra: serata di...

“Thank you Wayne Rooney”, a Wembley l’ultima partita con l’Inghilterra: serata di emozioni

296
0
rooney

Un viaggio che non dimenticherò mai“. Wayne Rooney saluta per sempre la nazionale inglese durante quella che è stata certamente una serata magica. Del resto, è stato lo stesso attaccante a esprimere il desiderio di giocare, anche solo per qualche minuto, sul campo di Wembley. Richiesta esaudita. Gareth Southgate ha deciso di “dedicargli” tutto lo stadio, con quell’ingresso in campo al 58′ durante l’incontro di beneficenza organizzato contro gli USA (vinto dall’Inghilterra per 3-0).

Quello che è sempre stato visto come un freddo, un cinico, dopo tanti anni a combattere con i difensori della Premier e di tutto il mondo, si è lasciato andare all’emozione. L’ingresso in campo con i sui figli e la moglie hanno segnato il passaggio del testimone di Rooney a giocatori come Harry Kane e Wilson (quest’ultimo alla sua prima presenza in Nazionale), nella speranza che almeno loro possano ottenere qualcosa in più dalla maglia con i “tre leoni”.

L’unico rimpianto dell’ex Manchester United, infatti, è quello di non essere riuscito a vincere un titolo internazionale con la maglia dell’Inghilterra, ed è lo stesso Rooney a sottolineare il suo unico rammarico. “Avrei meritato e voluto vincere di più, per me e per tutti gli inglesi“. Ma si sa, le storie di calcio, per quanto belle, non sempre possono chiudersi con un lieto fine. Wayne Rooney, con le sue 120 presenze in nazionale, resterà per sempre uno dei calciatori più amati nella storia del “Football”.

Foto di copertina dal profilo Instagram di Wayne Rooney.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

‪Thanks to all the @England fans for your support tonight and over the years, appreciate it all. A journey I’ll never forget ????????????????????????‬

Un post condiviso da Wayne Rooney (@waynerooney) in data: