Home Le notizie
 Bufera calcioscommesse in Spagna. Arrestati alcuni giocatori

Bufera calcioscommesse in Spagna. Arrestati alcuni giocatori

122
0
calcioscommesse Sportstar Magazine

Il calcioscommesse coinvolge la Spagna. Come riporta “Servimedia“, alcuni giocatori della Liga e della Segunda Division sarebbero stati arrestati per aver truccato del partite per ottenere un guadagno dalle scommesse.

L’agenzia, citando fonti interne alla polizia, ha rivelato anche i nomi dei giocatori arrestati: Raul Bravo (ex giocatore di Real Madrid, Rayo Vallecano, Numancia e Cordoba), Borja Fernandez del Real Valladolid, Carlos Aranda, ex calciatore di diversi club di prima divisione, Samuele Saiz, che gioca nel Leeds, ma in prestito dal Getafe e Íñigo López, giocatore del Deportivo, ma ex dell’Huesca.

Sempre secondo Servimedia, tutti i coinvolti in questo caso di calcioscommesse sarebbero indagati per appartenenza a un’organizzazione criminale, corruzione e riciclaggio di denaro per fatti risalenti alla stagione 2017-2018 e alla precedente (2016-2017).

A capo dell’organizzazione criminale ci sarebbe Raul Bravo, capace di coinvolgere il presidente dell’Huesca, Augustin Lasaosa e il capo dei servizi medici del club, Juan Carlos Galindo Lanuza.

Perquisizioni negli uffici del club sarebbero in atto da parte della polizia nazionale.