Home Le notizie
 Termina la Serie A 2018-2019: ecco i verdetti

Termina la Serie A 2018-2019: ecco i verdetti

159
0
serie a 2018-2019 Sportstar Magazine

Una giornata al cardiopalma la 38esima del campionato di Serie A 2018-2019. Quella andata in scena ieri ha sancito gli ultimi verdetti sia nella zona alta che nella zona bassa della classifica. Un turbinio di emozioni, di gioia e di dolore (sportivo), per i tifosi di Atalanta, Inter, Milan, Empoli e Genoa. La Fiorentina, pur coinvolta nella lotta salvezza, ieri non è mai stata “virtualmente” in Serie B.

Tifosi, giocatori e dirigenti erano con gli occhi al campo e le orecchie alle radioline per sentire in tempo reale gli aggiornamenti delle avversarie.

A San Siro si è giocata sicuramente la partita più emozionante tra i nerazzurri di Milano e un Empoli mai domo, che fino all’ultimo ha attaccato per cercare il gol che gli avrebbe consegnato una meritata salvezza, per quanto fatto vedere durante le due gestioni stagionali di Andreazzoli. Grandi protagonisti della serata sono stati entrambi i portieri, specie Handanovic capace di salvare più volte non solo la partita ma addirittura la stagione dell’Inter.

Dopo venti minuti dal fischio d’inizio dei match, l’Atalanta perdeva con il Sassuolo, il Milan vinceva a Ferrara e Inter-Empoli e Fiorentina-Genoa erano bloccati sullo 0-0. Risultato: milanesi in Champions, Atalanta in Europa League, toscane salve e Genoa in B.

Trenta minuti dopo la classifica era da riscrivere: l’Atalanta passa in vantaggio, la Spal recupera il Milan, l’Inter si porta sull’1-0 e all’Artemio Franchi il risultato è sempre sullo 0-0. La classifica, quindi, recita: Atalanta terza, Inter quarta, Milan quinto, Genoa salvo ed Empoli in B.

Al 75esima la classifica era di nuovo da aggiornare: l’Empoli pareggia con Traorè (dopo un rigore fallito dal fischiatissimo Icardi) e manda il Genoa in B e l’Inter era fuori dalla Champions, in virtù anche del terzo gol dell’Atalanta e del nuovo vantaggio del Milan. A Firenze una partita noiosa non si schioda dallo 0-0.

L’emozioni non finiscono e la classifica definitiva non è ancora scritta. Passano solo 5 minuti e l’Inter segna il 2-1, torna in Champions, spedisce l’Empoli in B e il Milan in Europa League.

I risultati non cambieranno più, ma gli ultimi dieci minuti della partita di San Siro sono al cardiopalma. Una traversa dell’Empoli e 3 miracoli di Handanovic fanno perdere diversi anni di vita ai tifosi nerazzurri.

I verdetti finali della Serie A 2018-2019 quindi sanciscono la storica prima qualificazione in Champions League dell’Atalanta (giunta terza) insieme a Juventus (Campione d’Italia), Napoli (secondo) e Inter (quarta). Milan e Roma in Europa League insieme alla Lazio vincitrice della Coppa Italia. Retrocedono in Serie B Empoli, Frosinone e Chievo Verona.