Home Le notizie
 Gewiss Stadium: si chiamerà così il nuovo stadio dell’Atalanta

Gewiss Stadium: si chiamerà così il nuovo stadio dell’Atalanta

130
0
Gewiss stadium Sportstar Magazine

Si chiamerà Gewiss Stadium la nuova casa dell’Atalanta. La società orobica ha confermato la partnership con la multinazionale dell’elettrotecnica con sede a Cenate Sotto (Bergamo). Un accordo che partirà dalla stagione 2019-2020 e che durerà per le successive cinque.

Le due società non sono nuove a collaborazioni: infatti, Gewiss si era già occupata dell’illuminazione del Centro Sportivo “Achille & Cesare Bortolotti” di Zingonia, sede degli allenamenti e degli uffici societari del club nerazzurro.

Luca Bosatelli, Vice Presidente e CEO di Gewiss, si è espresso così a margine della conferenza di presentazione della partnership: “Siamo orgogliosi ed onorati di aver fatto il nostro ingresso sul palcoscenico più importante dello sport italiano al fianco di Atalanta. La scelta di unire il nome di Gewiss ai colori nerazzurri nasce dalla volontà di sancire il legame con la nostra bellissima città e contribuire al raggiungimento dei traguardi sportivi più ambiziosi, sia in Italia che in Europa. Bergamo e i bergamaschi meritano un palcoscenico moderno, innovativo e d’avanguardia dove poter esprimere il proprio attaccamento alla squadra nerazzurra, vivendo e respirando le meravigliose emozioni che solo il calcio e lo sport sanno regalare”.

Entusiasta dell’accordo anche Luca Percassi, Amministratore Delegato Atalanta B.C.: “Con grande soddisfazione diamo il benvenuto a Gewiss che a partire dalla stagione 2019-2020 entrerà ufficialmente a far parte della famiglia atalantina. Un’altra eccellenza del territorio bergamasco unisce il suo nome a quello dell’Atalanta. Gewiss affiancherà la nostra Società in un progetto che sta a cuore a tutti i nostri tifosi quale è la riqualificazione dello stadio. Per chi ama i colori nerazzurri è più di uno stadio, è casa Atalanta, la casa di tutti i nostri tifosi che dal prossimo 1 luglio si chiamerà appunto “Gewiss Stadium“. Quella con Gewiss è più di una partnership, è la volontà di collaborare insieme alla realizzazione di un progetto di grande valenza per Bergamo e tutti i bergamaschi”.

In virtù della partnership, Gewiss metterà a disposizione della società bergamasca il proprio team di professionisti esperti per l’illuminazione del campo e delle tribune, oltre che per la gestione, la protezione e la distribuzione dell’energia in tutte le aree interne ed esterne del futuro stadio.

Iniziano i lavori per il nuovo Gewiss Stadium

Nell’estate del 2017 la famiglia Percassi, proprietaria del club, aveva acquistato dal Comune di Bergamo lo stadio Atleti Azzurri d’Italia per 8,6 milioni di euro. I lavori di ristrutturazione saranno svolti in tre fasi: nella prima, iniziata il 29 aprile subito dopo la partita con l’Udinese, verrà coinvolta la sola Curva Nord (dedicata a Federico Pisani), che verrà ampliata a 9.135 posti, nell’estate del 2020 sarà rifatta la Curva Sud (dedicata a Piermario Morosini) e nell’estate 2021 la Tribuna Ubi Banca, già parzialmente ristrutturata nel 2015 insieme alla Tribuna Centrale.

Di conseguenza, l’Atalanta giocherà le ultime due partite casalinghe di questa stagione al Mapei Stadium di Reggio Emilia, casa del Sassuolo, dove lo scorso anno disputò le partite di Europa League. La fine di questa prima fase dei lavori è prevista per il 22 settembre 2019.

Un passo in avanti per una società modello che negli ultimi anni sta crescendo in maniera esponenziale grazie all’ottimo lavoro svolto dalla famiglia Percassi, capace di strutturare il club con autentici professionisti del settore. Un’organizzazione fuori dal campo che ha permesso di costruire una grande squadra guidata da un ottimo allenatore come Gasperini che, in questa stagione, è in lotta per una storica qualificazione alla Champions League 2019-2020, ed è in finale di Coppa Italia.