Home Curiosità Fognini è il tennista italiano ad aver incassato di più in premi

Fognini è il tennista italiano ad aver incassato di più in premi

134
0
fognini Sportstar Magazine

Con la vittoria del torneo di Montecarlo, Fabio Fognini è entrato nella storia del tennis italiano, diventando il primo azzurro a trionfare nella finale di un Masters 1000. L’ultima vittoria di un italiano sulla terra rossa monegasca risale al 1968 ad opera di Nicola Pietrangeli, l’ultimo finalista, invece, era stato l’attuale allenatore di Fognini, Corrado Barazzutti, nel 1977.

Questo successo, inoltre, ha permesso a Fognini di consolidare la sua leadership nella classifica dei tennisti italiani che hanno incassato più premi in carriera. La vittoria a Montecarlo, infatti, ha garantito al 31enne di Sanremo un assegno da 958 mila euro, spingendo gli incassi annuali (attualmente) fino a 1,37 milioni di dollari, pari a circa 1,22 milioni di euro. La passata stagione Fognini aveva incassato 2,088 milioni di dollari, pari a circa 1,85 milioni di euro.

Finora, in carriera, ha incassato premi per 12,8 milioni di dollari (11,4 milioni di euro), una cifra che gli permette di classificarsi al 46° posto della graduatoria storica dei montepremi che vede al vertice Novak Djokovic con 129 milioni di dollari, seguito da Roger Federer a quota 123 milioni di dollari.

Il secondo italiano in questa speciale classifica è Andreas Seppi, 68° con 10,1 milioni di dollari (circa 8,98 milioni di euro), seguito da Simone Bolelli 163° con 5 milioni di dollari (4,5 milioni di euro) e Paolo Lorenzi 178° con 4,6 milioni di dollari (4,1 milioni di euro).