Home Le notizie
 Mourinho, buonuscita di lusso: 22 mln dal Manchester United

Mourinho, buonuscita di lusso: 22 mln dal Manchester United

92
0
mourinho Sportstar Magazine

È costato caro al Manchester United l’esonero di Mourinho del 18 dicembre scorso. Dai conti relativi al secondo trimestre del 2018/19 pubblicati dal club, si evince che la buonuscita pagata all’ex allenatore dell’Inter, per l’interruzione anticipata del contratto da 17 milioni di euro all’anno con scadenza nel 2020,  ammonta a 19,6 milioni di sterline pari a 22,3 milioni di euro.

Un cifra che Mourinho dovrà dividere, ovviamente, con il suo staff. Ciò che lascia stupiti è che tale somma corrisponde a più del doppio di quanto il Manchester United pagò nel 2016 l’esonero di Louis van Gaal e del suo staff: allora la buonuscita fu “solo” di 8,4 milioni di sterline.

Un contratto interrotto dopo due anni e mezzo, in cui Mou ha vinto una Community Shield, una Coppa di Lega inglese e una Europa League.

L’allenatore portoghese non è nuovo a queste buonuscite d’oro. Gli esoneri nelle due precedenti esperienze sulla panchina del Chelsea, infatti, gli hanno permesso di incassare una cifra totale di 31,4 milioni di sterline: 23,1 milioni per l’esonero del 2007 e 8,3 milioni per quello del 2015.