Home Curiosità Tokyo 2020: materiale tech riciclato per le medaglie

Tokyo 2020: materiale tech riciclato per le medaglie

104
0
tokyo 2020 Sportstar Magazine

Importante annuncio proveniente dal Giappone: gli organizzatori delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Tokyo 2020 hanno annunciato che tutte le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo saranno realizzate con materiale tech riciclato. Smartphone, fotocamere e altri oggetti elettronici in disuso saranno utilizzati per questo scopo.

Al momento il comitato olimpico ha raccolto più di 47.488 tonnellate di materiale tech (processori, chip, PC, cellulari) grazie alla grande risposta e disponibilità mostrata dai cittadini e dalle aziende del Paese. Non poteva che essere cosi nella patria della tecnologia e con un popolo così civile e attento a questi temi. Come comunicato dal Comitato organizzatore dei Giochi, la raccolta continuerà fino al 31 marzo nei vari punti distribuiti sul territorio.

L’attività ha coinvolto anche aziende come l’operatore mobile giapponese Ntt Docomo che, tramite i suoi punti vendita e uffici, ha raccolto 5 milioni di telefonini.

Tokyo 2020: 5000 medaglie green

Le 5000 medaglie previste per la competizione saranno frutto della fusione delle parti in oro, argento e bronzo di ogni oggetto. La raccolta di bronzo è stata conclusa a giugno, con il raggiungimento dei 2.700 kg previsti. L’oro è stato raccolto per il 93,7% del fabbisogno previsto (30,3%), mentre per l’argento la raccolta ha raggiunto l’85,4% (3.500 kg su 4.100 kg).

Una novità assoluta in questo settore che potrebbe rappresentare un passo avanti importante verso la salvaguardia dell’ambiente e del nostro territorio. Le Olimpiadi Tokyo 2020 iniziano con le giuste premesse.