Home Le notizie
 Annuario dello Spettacolo di SIAE: per il calcio un volume d’affari di...

Annuario dello Spettacolo di SIAE: per il calcio un volume d’affari di 2,4 miliardi

88
0

Come ogni anno è stato pubblicato l’Annuario dello Spettacolo di SIAE riferito ai dati del 2017. Secondo quanto emerso, le spese degli italiani per lo spettacolo sono aumentate dello 0,71%, con una crescita del volume d’affari del settore del 4,45% ma una diminuizione delle attività e degli ingressi rispettivamente del 2,56% e dl 4,31%. Il prezzo medio dei biglietti, invece, è aumentato del 5,25%.

annuario dello sviluppo di siae associazione sportiva internazionale 1

Dall’analisi dell’intero settore economico dello spettacolo risulta che il volume d’affari più alto è registrato dallo sport,  +43,54%, con botteghino (+15,61%) e volume d’affari (+12,75%) in crescita, ma con una riduzione della spesa del pubblico (-0,82%) e del numero di spettacoli (-1,70%).

Il comparto sportivo, comunque, genera un volume d’affari pari a 2,977 miliardi di euro, corrispondente al 35% del volume d’affari dell’intero settore dello spettacolo. Secondo quanto spiegato nel report, “questo valore, già ragguardevole, non esprime, peraltro, tutti gli introiti generati dall’Attività sportiva, perché alcuni importanti contratti (di sponsorizzazione, pubblicitari e di cessione di diritti televisivi), potrebbero non essere stati contabilizzati dagli organizzatori in tempo utile per questa pubblicazione e, quindi, gli importi relativi non sono stati ancora acquisiti dalla Siae.”

annuario dello sviluppo di siae associazione sportiva internazionale 2

Nell’area sportiva, il calcio ovviamente registra numeri strabilianti: da solo produce l’80,55% di tutto il settore, pari a 2,397 miliardi di euro. La spesa del pubblico, in questo sport, ammonta a 712,3 milioni di euro, ovvero il 78,71% del valore complessivo del macroaggregato dello Sport.

Un altro dato interessante, sempre riferito al calcio, è il differenziale tra Volume d’affari e Spesa del pubblico, il quale rappresenta l’ammontare dei proventi di sponsorizzazioni, concessione di diritti televisivi e pubblicità. Il valore è pari a 1.685,6 milioni di euro, il più elevato registrato nell’intero settore dello spettacolo, e rappresenta il 70% degli introiti di questo sport.

Cresce anche il costo medio d’ingresso per il settore del calcio, attestatosi a 15,10 euro con un +10,8% rispetto al 2016. Anche in questo caso il calcio ha avuto la crescita percentuale più alta rispetto all’anno precedente.

Più in generale, l’Annuario dello Spettacolo di SIAE, ha evidenziato un crollo del cinema, che ha perso oltre 14 milioni di spettatori rispetto all’anno precedente, dovuto soprattutto al boom di Quo Vado nel 2016 (visto da quasi 10 milioni di spettatori), e del teatro che hanno registrato un segno negativo in tutti gli indicatori. Crescono lirica (+8,68% nel numero di spettacoli), mostre, e concerti di musica leggera, con un aumento degli ingressi del 3,19%, della spesa al botteghino del 10,16% e del volume d’affari (+9,17%, grazie al concerto di Vasco Rossi a Modena).

annuario dello sviluppo di siae associazione sportiva internazionale 3

Scarica qui l’Annuario dello Spettacolo di SIAE completo.

Immagini: Calcio&Finanza